verità. fatti. libertà. indipendenza.

  VitA da Pass 

                                                                                                                                                    Articolo 35 della Costituzione

 

IO, GUARITO DAL COVID, MA NON VACCINATO. LA DRAMMATICA TESTIMONIANZA DI UN 50ENNE

 


 

Ho superato i 50 anni e non sono vaccinato. Ho avuto il Covid durante la prima ondata della pandemia, poi per mesi ho sofferto del cosiddetto Long Covid. Sono, dunque, malato da oltre un anno, con scompensi cardiaci, dolori muscolari, problemi respiratori che migliorano solo molto lentamente. Nonostante questo, e nonostante che nessun medico abbia potuto garantirmi la non insorgenza di effetti collaterali, non ho ottenuto l'esenzione dal vaccino.

 

Siccome non sono uscito da un ospedale, ma sono rimasto a casa quando avevo il Covid, tutte le cure e i controlli per i postumi dell'infezione sono adesso a mio carico. Non ho diritto a nessuna delle visite gratuite previste dal ministro Speranza per i casi di Long Covid, e si parla di milioni di italiani.

Da alcune ricerche scientifiche apprendo anche che per i guariti l’immunità naturale è almeno di 15 mesi, è soggettiva e si riduce per chi è più anziano.

 

Adesso ho perso il lavoro. Sono a casa dal 15 febbraio, poiché il Governo ha deciso che chi ha compiuto più di 50 anni e non è vaccinato venga sospeso dal lavoro. Non guadagno più niente, devo pagare un affitto di 800 euro.

 

La prospettiva è aspettare. Sto aspettando che il Governo tolga queste disposizioni liberticide che non hanno niente di scientifico: l’inutilità ormai è sotto gli occhi di tutti. Nel mio caso, poi, mi devono dimostrare chi avrei infettato rimanendo da solo a casa, senza poter uscire a causa dei postumi lasciatimi dal Covid. Nessuno. Ma allora perché discriminarmi?

 

Leggi anche: Guarita dal Covid e con due vaccini: la fanno scendere dal treno

 

Leggi anche: Da “green” a “red”, il pass sullo stretto di Messina cambia colore. Ma solo per alcuni

 

Leggi anche: Pandemia: se l'usura la fanno le banche

 

Leggi anche: Metadati: petrolio del secolo. La lotteria degli scontrini

 

TORNA ALLA HOME

 il manifesto dei giornalisti per la costituzione

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali collegamenti, posti all’interno del Blog stesso, forniti come semplice servizio a coloro che visitano il Blog. Lo stesso dicasi per i siti che eventualmente forniscano dei link alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo Blog fornisca eventuali collegamenti, non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Le immagini pubblicate, sono quasi tutte da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio, inoltre sono pubblicate senza alcun fine di lucro. In ogni caso, qualora qualcuna di dette immagini, violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarcelo per la relativa rimozione.